Spedizione gratuita su tutti gli ordini con importo pari o superiore a 49,90€
Non temere lo scrub quando sei abbronzata, anzi!
Non temere lo scrub quando sei abbronzata, anzi!
7 Agosto 2019

Sullo scrub in estate se ne sentono di tutti i colori, c’è chi dice che faciliti l’abbronzatura e chi, invece, sostiene il contrario. Ma qual è la verità? Scopriamo insieme!

Fare uno scrub delicato regolarmente una volta alla settimana è un’abitudine indispensabile prima della partenza per le vacanze, perché rimuove le cellule morte aiutando ad ottenere una pelle più sana e ossigenata, pronta per raggiungere un colorito intenso e dorato ma è importante sapere che continuare ad esfoliare la pelle anche durante le vacanze non fa scomparire l’abbronzatura, anzi al contrario.

La melanina, infatti, viene sintetizzata nello strato più profondo dell’epidermide, per proteggerla dagli effetti negativi dei raggi ultravioletti, mentre l’esfoliazione rimuove solo le cellule morte che si accumulano sulla superficie. 

Perciò fare uno scrub non sbianca la pelle e non elimina l’abbronzatura ma, al contrario, eliminando impurità e cellule morte, esalta la naturale bellezza della pelle apportandole luminosità e, nel post vacanze, aiuta a prolungare l’abbronzatura.

Vi sono, però, delle regole da seguire per fare lo scrub:

• Non eccedere, lo scrub non deve essere fatto tutti i giorni ma una volta alla settimana, una ogni due settimane se si ha la pelle sensibile.

• Non eseguire lo scrub su pelle con scottature, lesioni o sbucciature.

• Lo scrub va fatto solo sulla pelle bagnata, l’ideale è sotto la doccia, mai su quella asciutta e non bisogna esagerare con lo sfregamento.

• Subito dopo aver fatto lo scrub non bisogna esporsi al sole. Meglio farlo la sera, così la pelle ha tutto il tempo di ripristinare la sua naturale barriera cutanea durante la notte.

• Meglio evitare le zone più delicate, come il contorno occhi per il viso e le ascelle e zona bikini per il corpo,

• Dopo l’esfoliazione bisogna sempre applicare una buona crema idratante o un olio come quello di mandorle dolci, di argan, di cocco, di jojoba o anche quello d’oliva, così da idratare e nutrire la pelle. 

Rispettando queste semplici regole, non solo lo scrub non porterà via la tua abbronzatura faticosamente conquistata ma sarà un valido alleato per averla più intensa, luminosa e duratura, inoltre ti aiuterà ad avere una pelle bella e sana. 

Vuoi maggiori informazioni su questo argomento? Contattaci tramite i nostri canali web o passa a trovarci in sede, lo staff de L’Albero della Vita è a tua disposizione!

Commenti

Lascia un commento